Il programma AFA

Qual è l’obiettivo?

L’Attività Fisica Adattata serve a potenziare le capacità motorie e a migliorare lo stato di salute generale della persona, favorendo al contempo anche la socializzazione e l’integrazione sociale.

I programmi controllati di attività fisica nei soggetti con ridotta capacità motoria (per età o per patologia cronica clinicamente stabilizzata) si sono dimostrati rilevanti per la prevenzione delle complicanze e dell’evoluzione delle patologie di base. Diversi studi hanno, inoltre, dimostrato che in questi soggetti un’attività fisica “standard” può essere inefficace e talora dannosa; pertanto è necessario un approccio specifico all’attività motoria, che va adattata alle specifiche condizioni del singolo soggetto.

A chi è rivolta?

L’AFA è indicata per persone con ridotta capacità motoria indotta dall’età o dalla presenza di una patologia cronica clinicamente stabilizzata.

Il differente stato di salute di ciascun individuo (legato all’età, alla condizione sociale e alle patologie di base) richiede l’attivazione di programmi di esercizi differenziati, che tengano conto dei diversi obiettivi e capacità funzionali, rendendo fruibile lo svolgimento costante di un’attività motoria che, in quanto tale, è adattata e sicura.

Come si svolge?

L’AFA è un’attività di gruppo, dove le persone sono inserite per problematiche di salute omogenee, con esercizi studiati in base ai problemi di salute principali. I corsi hanno una frequenza bisettimanale.

L’attività si svolge presso palestre e piscine con istruttori identificati con una formazione adeguata, sotto la supervisione dell’Azienda sanitaria.

Come posso accedere all’AFA?

Il medico di fiducia, sia esso il medico di medicina generale o un medico specialista (ad esempio, reumatologo, fisiatra, diabetologo, etc.), può inviare la persona che risponde a precisi criteri di inclusione (ad esempio, un certo grado di autonomia nella deambulazione, la capacità di interagire con gli istruttori, l’assenza di problemi di equilibrio, etc.) a un apposito Centro di Coordinamento AFA.

Questo Centro, composto da fisioterapisti del Distretto sanitario, verifica con specifici test l’idoneità a partecipare all’AFA. Se i criteri sono soddisfatti, l’utente è inviato al percorso AFA più adatto. Se i criteri non sono soddisfatti, l’utente viene inviato a un percorso riabilitativo e/o a una rivalutazione del medico di fiducia.

scarica la scheda di adesione