info Covid-19

Per l’accesso alla piscina è richiesta la Certificazione Verde Covid-19, esclusi i bambini al di sotto dei 12 anni e i soggetti esenti per motivi di salute dalla vaccinazione

L’emergenza sanitaria richiede nuove misure nell’organizzazione delle attività e nell’utilizzo della piscina da parte del pubblico in particolare sono richieste nuove forme di comportamento da parte degli utenti (aggiornato al 4 settembre 2021 – Dipartimento per lo Sport)

Regole di comportamento per la prevenzione del covid-19

ingresso – reception

L’accesso alla reception è consentito ad una persona alla volta, indossando correttamente la mascherina e mantenedo la distanza di sicurezza di almeno un metro.

Esibire il Green Pass per la verifica.

Disinfettare le mani utilizzando i dispenser predisposti all’ingresso e negli spogliatoi.

Spogliatoi

Negli spogliatoi mantenere la mascherina e rispettare le distanze di sicurezza seguendo le indicazioni predisposte.

L’accesso è consentito solo con le ciabattine.

Tutti gli indumenti devono essere riposti nella borsa e questa negli armadietti dentro i sacchetti predisposti.

Non è consentito l’accesso ai genitori e accompagnatori di bambini a partire dai 6 anni di età .

Per i bambini di età inferiore o non autosufficienti, i genitori possono accedere per il tempo necessario rispettando sempre le distanze di sicurezza e indossando la mascherina.

I bambini dovrebbero preferibilmente arrivare in piscina con il costume già indossato sotto i vestiti in modo da velocizzare le operazioni di spogliatoio.

Non è consentita la sosta alle tribune agli accompagnatori sprovvisti di green pass.

Piano vasca

Prima di accedere alle vasche è obbligatoria la doccia, utilizzando poi i passaggi obbligati.

Dopo la doccia indossare nuovamente la mascherina e riporla in una busta monouso solo prima dell’ingresso in acqua.

Al termine dell’attività va reindossata prima di rientrare negli spogliatoi.

Organizzazione e misure di prevenzione

Saranno adottate nuove misure nell’organizzazione e nuove misure di prevenzione, in aggiunta a quelle già previste per la normale gestione della piscina.

in particolare:

una nuova organizzazione degli orari e la limitazione degli accessi ai corsi e al nuoto libero che avverrà solo su prenotazione.

nuovi parametri di disinfezione dell’acqua e di trattamento dell’aria

intensificazione della pulizia e sanificazione dell’ambiente